fbpx

Rio 2016: le Olimpiadi più social della storia

millenials di ogni etnia, Rio 2016 si preannuncia come l’Olimpiade più social della storia. Se si considera anche la differenza di fuso orario è facile dedurre il plus valore dei social network per un evento di tale portata: recuperare in pochi minuti tutte le informazioni utili su quel che avviene a Rio.

Olimpiadi Rio 2016 via Facebook, Twitter, Snapchat e Instagram

Facebook. Sarà bastato accedere al proprio profilo Facebook di recente per scoprire una delle ultime funzionalità introdotte dal social di casa Zuckerberg per le Olimpiadi 2016. Come già accaduto per gli scorsi Europei, anche in occasione di Rio 2016 sarà possibile, attraverso Facebook Frame, aggiungere alla propria foto profilo una cornice personalizzata con i colori della bandiera nazionale. Grazie a MSQRD (Masquerade), invece, ci si può dipingere “virtualmente” il volto di verde, bianco e rosso. Inutile aggiungere che attraverso le pagine ufficiali dell’evento sarà possibile commentare, assistere ai video in diretta, condividere le foto e molto altro. Facebook Rio 2016 Twitter. Resta il social per antonomasia dei grandi eventi live, ideale per seguire anche questa Olimpiade. Sono oltre 250 gli hashtag ufficiali, con tanto di emoji correlata, da tenere a mente per twittare su gare, atleti e Paesi partecipanti. Dall’ #OpeningCerimony, valido solo per questa giornata, ai tre hashtag ufficiali da usare per tutta la durata della manifestazione (#Olympics, #OlympicGames e #Rio2016), passando per gli account @Olympics, @OlympicFlame e @Rio2016_en (in lingua inglese). Per seguire tutti gli aggiornamenti in lingua italiana basta digitare @CONInews e @Italiateam_it oppure l’hashtag #ITA, l’ultima novità firmata Twitter. Non tutti forse sanno, infatti, che ogni Paese in gara ha un hashtag dedicato, composto da sole tre lettere: nel momento in cui si digita il tweet, accanto ai 140 caratteri, comparirà anche la bandiera della nazione in questione. Chi, infine, non vorrà perdersi neanche una mossa del proprio atleta del cuore non dovrà fare altro che seguirlo sul suo account personale. Rio 2016 Snapchat. Il social più in voga tra gli adolescenti di tutto il mondo sarà la vera novità delle Olimpiadi di Rio 2016. Partner ufficiale dei giochi olimpici, grazie alla possibilità di condividere foto e video di breve durata e alla collaborazione con la rete televisiva statunitense NBC, offrirà una prospettiva unica e inedita sui giochi. La rete americana trasmetterà, infatti, gratuitamente ed anche sulla piattaforma social le riprese di Rio 2016, raccontando le performance, le storie e le curiosità legate all’evento. Le “live stories” saranno disponibili per due settimane, anche se, per il momento solo al pubblico americano. Rio 2016 Snapchat Instagram. Sulla falsa riga di Snapchat anche il social network delle istantanee, in occasione di Rio 2016, lancia Instagram Stories per condividere video e fotografie targate Rio 2016 pronte a scomparire dalla “storia” dopo 24 ore. Rio 2016 Instagram   E voi come seguirete le prossime Olimpiadi?   Concetta Prencipe Content Writer @ Fungo Marketing]]>

RICHIEDI UNA CONSULENZA